Mef consiglia… La piccola farmacia letteraria, di Elena Molini.

LA PICCOLA FARMACIA LETTERARIA
di Elena Molini
Ed Mondadori
Gennaio 2020

Questo libro è per chi ha perso il treno che aspettava da tutta la vita. Ha pianto, si è rialzato e se l’è fatta a piedi.

Sinossi

A volte il treno dei sogni passa prima che tu riesca a raggiungere la stazione. Allora hai due possibilità: guardarlo andare via per sempre, oppure percorrere quel binario a piedi e continuare a rincorrere i tuoi desideri.

E così decide di fare Blu Rocchini – sì, proprio Blu, come il colore -, che vive a Firenze insieme ad altre tre ragazze, tutte più o meno trentenni, tutte più o meno alle prese con una vita sentimentale complicata. Blu ha un sogno: lavorare nel mondo dei libri. Ci ha provato con una breve esperienza in una casa editrice specializzata e, ancora, in una grossa catena di librerie.

Poi la decisione: aprire una libreria tutta sua. Ma la vita è difficile per una piccola libreria indipendente… finché Blu ha un’intuizione: trasformare i libri in “farmaci”, con tanto di indicazioni terapeutiche e posologia, per curare l’anima delle persone. Nasce così la Piccola Farmacia Letteraria, che si rivela subito un grandissimo successo.

Peccato che ora Blu abbia altro per la testa: come fare a ritrovare il meraviglioso ragazzo che sembra uscito dalle pagine del Grande Gatsby e con cui ha trascorso una serata indimenticabile, ma al quale non ha chiesto il numero di telefono?

Frammenti

Succede nella vita di sentirsi perduti, finiti. Sentire che ci siamo frantumati in mille pezzi, girarci intorno e non sapere da che parte iniziare a raccoglierli. Tentiamo di ricostruire quello che si è rotto per farlo tornare il più possibile simile a com’era prima. Ma quei pezzi non riusciranno più a rimetterli insieme.

Le crisi Ci fanno capire che stiamo sbagliando, che la strada che abbiamo deciso di percorrere non è quella giusta per noi.

In tempi duri dobbiamo avere sogni duri, sogni reali, quelli che, se ci daremo da fare, si avvereranno.

A volte ci sono persone che ci entrano nel cuore e poi decidono di costruirci una palazzina abusiva e noi gliela condoniamo come nelle peggiori manovre fiscali.

Quando siete felici, fateci caso.

Blu ha trent’anni, vive a Firenze in un piccolo appartamento che divide con Giulia, Rachele e Carolina.
È la proprietaria della libreria “Novecento” ma gli affari, come la sua vita sentimentale non vanno per niente bene.
Poi, improvvisamente con l’aiuto dei suoi amati libri, di un principe misterioso e dalle sue amiche decide di dare una svolta decisiva alla quotidianità, trasformando la sua libreria in una farmacia Letteraria.
Ma Come funzione la piccola farmacia letteraria?
Semplice.
Pensa a come ti senti oggi e a cosa vorresti per il futuro e poi consulta la legenda con i malesseri che si possono curare con i libri.
Su ogni romanzo troverai un bugiardino con indicazioni, effetti collaterali e posologia.
Ma come sono sistemati questi libri?
In disordine sentimentale sparso, illogico come sono le emozioni e la vita.
Il lettore deve perdersi tra gli scaffali così che nel cercare quello che voleva, possa trovare ciò che non stava cercando ma del quale aveva bisogno.
Divertente, riflessivo, poetico. Questo brillante romanzo è un opera di Elena Molini, la vera proprietaria della Piccola Farmacia Letteraria situata in Via di Ripoli 7 a Firenze.

Francesca