Tecniche di seduzione, di Andrea De Carlo.

Andrea De Carlo… Chi mi conosce e chi mi segue sa che è il mio scrittore preferito, apprezzo i suoi esercizi di stile e i suoi virtuosismi, la sua ironia, il suo cinismo, il suo modo dolcemente brutale di parlare d’amore, di noia, di seduzione intesa come tentazione. “Tecniche di seduzione” è un concentrato di tentazione, noia, voglia di evadere da una monotonia opprimente, ma poi tutto questo porta davvero a un nuovo equilibrio?

Vi riporto la trama:

Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 febbraio 2007
Pagine: VIII-342 p., Brossura

Avvicinamento, conquista, possesso: la seduzione, arte di guerra tra le più diaboliche, ha le sue progressioni, le sue tecniche, le sue strategie. Un aspirante romanziere, soffocato dalla routine in un settimanale milanese, incontra uno scrittore di successo che lo convince a trasferirsi a Roma. In una babele di personaggi squallidi e fasulli, uomini e donne dalla morale facilmente adattabile allo scopo da perseguire, il giovane romanziere percorrerà le tappe di una difficile e talvolta dolorosa formazione.

A volare troppo alto esiste un solo rischio: cadere e farsi male. Il protagonista del suo romanzo, Roberto, si sente soffocare da tutto: il suo matrimonio statico e privo di slancio, il suo lavoro presso un settimanale, la monotonia della sua esistenza diventa un dolce veleno. Per evadere mentalmente da tutto questo, scrive un romanzo che non conclude e tiene chiuso in un cassetto.

In seguito a un ennesimo cambio di programma dettato da esigenze lavorative, e in seguito all’ennesima discussione con sua moglie perché non rispetta i rigidi orari fissati per la cena, Roberto decide che è arrivato il momento di respirare e farà leggere il suo romanzo a uno scrittore, e conoscerà un’affascinante attrice che gli farà sentire di essere un uomo ancora dotato di slancio e passione. Tutto questo gli farà mettere in discussione la vita condotta, e il suo volo sarà sempre più in alto… Ma le sue ali si potrebbero sciogliere come quelle di Icaro.

Davanti a una vita piatta e monotona, è giusto voler provare a volare e rischiare di cadere? “Tecniche di seduzione” parla della seduzione intesa proprio come la tentazione di volere di più dalla propria vita. D’altronde, perché mai accontentarsi?

Manu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...